Registrati

User Registration

This site is protected by reCAPTCHA and the Google
Privacy Policy and Terms of Service apply.

E la barca va – da Koman a Valbona

Questa tappa è sponsorizzata da

albania_scutari_vermosh

Il piacere di guidare attraverso l’Albania non è dato solo dalla varietà e classificazione delle strade e dei percorsi che qui sono tanti ed uno più sorprendente dell’altro ma anche nell’immersione che alcuni di questi itinerari consentono dentro un paesaggio naturalistico bellissimo e impervio

Un traghetto lungo il Drin

Una delle esperienze da vivere assolutamente visitando il nord dell’Albania è la traversata in traghetto che da Koman ci porterà a Fierze per poi proseguire verso le vette del Parco Nazionale di Valbona.

Sorprendente e inaspettata questa escursione farà risparmiare tempo e gomme , sarà assolutamente unica e vi consentirà di raggiungere in minor tempo uno dei luoghi simbolo del nord dell’Albania.

Il fiume da solcare è il Drin, largo e carico d’acqua, attraversato da imponenti dighe e da grosse centrali idroelettriche che in Albania rappresentano la vera forza economica, un bene da esportare anche all’estero.

Non sorprende infatti l’accordo fatto nel 2015 tra l’Albania e la Puglia per costruire un condotto che dovrebbe portare acqua negli acquedotti pugliesi, acqua di eccezionale qualità.

Il tragitto tra le due sponde è di 2 ore e mezza, i traghetti sono due e si alternano consentendo 2 traversate al giorno uno alle 9 della mattina e uno alle 12:30. Vi consigliamo di prenotare in anticipo così da non correre il rischio di rimanere appiedati.

In piega da Scutari a Koman

Si parte dunque in mattinata da Scutari direzione Koman, primo impatto catastrofico, uscire dalle città in Albania richiede orientamento. Indicazioni poche e strade malmesse ma va bene, è il bello della diretta. A breve si imbocca la SH25 e qui il gioco si fa duro ma anche suggestivo.

Mentre sotto di noi il fiume Drin mostra tutta la sua potenza e la sua temibile bellezza allungandosi e insinuandosi nel territorio, creando laghi e insenature dalle forme seducenti, l’asfalto, pieno di ferite e di toppe segna la via che attraverso curve e controcurve, tornanti quasi sospesi nel vuoto ci trasporta verso koman.

7 km di guida forsennata per arrivare in tempo per la partenza del traghetto “Berisha” che abbiamo scelto per trasportarci lungo il fiume.

Koman è un paese piccolo piccolo ma che guarda verso una diga imponente. Lo spettacolo è veramente suggestivo e a questo si aggiunge anche il fatto che l’ultimo tratto per giungere all’imbarco si sviluppa in tunnel dentro la diga.

Si naviga lungo il Drin

Una volta caricati i mezzi, moto, auto o furgoncini l’allegra brigata di turisti e autoctoni è pronta a partire. 2 ore e 30 di navigazione  attraversando gole e dirupi scivolando sulle placide acque del Drin. Un’esperienza fantastica, intorno a noi montagne alte ricoperte di folta vegetazione, luoghi incontaminati e spesso inaccessibili, paesaggi dai colori forti come forte è l’odore di legno, di acqua, di verde che sale attraverso le narici. un viaggio molto bello che non finisce con l’arrivo a Priezren ma riparte immediatamente verso le alte cime di Valbona.

Raggiungiamo Valbona

Valbona è uno dei luoghi cult dell’Albania del nord, frequentata dagli stessi albanesi per la bellezza dei suoi luoghi è anche un paradiso per gli amanti del trekking.

Per le moto è un vero spasso, strade ben curate che salgono con il loro andamento sinuoso regalando a tratti la possibilità di vere e appassionanti curve in piega. Il paesaggio è da first class.

albania_strada_per_valbona

Mentre il fiume omonimo scorre di fianco a noi monti ricchi di foreste di pini, ma anche dei bellissimi abeti rossi si alternano sino a raggiungere la cima.

Il nostro consiglio rimane quello di fermarsi per esplorare la zona. Con un pò di fortuna potremo incontrare lungo impervi sentieri orsi, ( forse è meglio di no ) linci e caprioli, ma anche ammirare aquile e galli cedroni. Un paradiso da godersi piano piano ed anche pace, silenzio e armonia.

La discesa è ancora più interessante ma la racconteremo domani, per ora godiamoci questo regalo della natura albanese.

Per scaricare il tracciato GPX devi essere un utente registrato.

Informazioni per il viaggio

Una giornata per risalire il fiume Drin e guidare sino in cima alle spettacolari Alpi Albanesi. Un itinerario divertente e suggestivo

Dettagli percorso

Piccole provinciali non proprio in buone condizioni per arrivare a Koman. Bella strada asfaltata da Fierze a Valbona

Note particolari

L'unica cosa di cui ci siamo pentiti è stata quella di non prenotare in tempo un pernottamento a Valbona. Voi non perdete questa occasione di passare una notte ad alta quota

Km Percorsi

100

Le altre tappe del percorso

Albania in moto - il theth
Albania in moto – si guida verso il Theth Stiamo per rientrare verso Koplik per svoltare sulla mitica SH21 alla conquista del Theth. Per chi è a digiuno di Albania è difficile immaginare quanto sia bella questa vallata e…
Albania in moto – da Scutari a Vermosh Un fiume, una vallata situata a 100 metri sul livello del mare, poche fattorie che si dedicano all’allevamento degli animali e ad altri tipi di coltivazioni e tanti bunker. Eh si,…
Albania in moto – Benvenuti al nord Cullati dall’ospitalità dei traghetti dell’Adria Ferries si attracca al porto di Durazzo, popolarissima meta turistica balneare che per certi versi – e non è che proprio ci piaccia – ricalca le orme…
© 2021 Moto e Viaggi powered by Segnali digitali. All Rights Reserved.